.
Annunci online

 
Diario
 


































 


La nostra “Officina” nasce come blog “aperto”…nel pieno significato della parola. Aperto al dibattito, alle idee, alle nuove proposte. Se qualcuno tra i lettori fosse intenzionato a partecipare in modo serio, costruttivo e propositivo al progetto è il benvenuto e può inoltrare una mail all’indirizzo sottostante questa nota, allegando un suo articolo/post inedito che vorrebbe vedere inserito su Officina Democratica.
Prenderemo in esame le vostre creazioni e, se ritenute in linea con lo spirito che unisce noi tutti, saranno pubblicate.
Ci auguriamo che questo nostro esperimento possa risultarvi gradito...

officinademocratica@yahoo.it

___________________________



Il meta-blog delle sinistre 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Locations of visitors to this page Site Meter






Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.

Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi alla redazione del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.


22 giugno 2007

5 miliardi per uno showman

Stavo pensando di scrivere un articolo sul TG1 che ho visto oggi alle 13.30, una porcheria scandalosa, praticamente l'organo di (dis)informazione della CdL. Servizi imbarazzati/nti sull'azione di governo, con dei commentatori che sembravano scusarsi ogni momento, una dichiarazione al volo di un rappresentante di governo, perlopiù scarsamente aderente al tema del servizio e poi raffiche di facce da CDL che insultano, allarmano, denigrano, fallimento di qui, schifezza di la e avanti ad oltranza. Li ho visti tutti, da berlusconi a bonaiuti, maroni, bondi, gasparri e altri. Un mezzo servizio (quasi metà senza audio) su Veltroni e poi giù dichiarazioni di biliosi. Altro che occupazione, 5 reti su 6 sono in mano all'opposizione che a sua volta ha occupato PESANTEMENTE l'occupabile. Ma poi mi trovo l'ennesima dichiarazione di Montezufolo che cita testualmente:

"Le nostre proposte sono più popolari fra i lavoratori che nel sindacato che è sempre più il sindacato della P.A. e dei fannulloni. Se la ripresa c'è stata dipende fondamentalmente, se non esclusivamente, dalle imprese, eppure il Paese fa fatica a fare il tifo per le imprese. C'è un'inaccettabile cultura anti industriale"."C'è una classe di governo -aggiunge,commentando il peso della burocrazia - che ha come mestiere creare problemi agli imprenditori"

Sulla popolarità delle proposte è da vedere, mi sembra qualcuno che afferma che tutto il paese vuole il voto, mi sembra si chiami mago zurlì. E sulla ripresa di cui vanta meriti iperbolici, resta sempre il dubbio su chi ha dissestato l'economia prima, su questo non è dato sapere. Sono loro o il governo precedente? In ogni caso si guarda bene dal precisare. E poi pensa che scandalo, ce l'hanno tutti con quella classe così ben rappresentata da Tanzi, Tronchetti Provera, Cragnotti e tanti altri, quelle migliaia di piccoli risparmiatori e azionisti inchiappettati alla grande che dovrebbero ringraziare questi "imprenditori", e invece se la prendono! Ingrati. Ignoranti e fannulloni (un italiano su due, lo ha detto lui)

Ma ne ha anche per la CDL con:

"Avremmo bisogno di un'opposizione che faccia meno propaganda, meno denuncia e abbia un progetto politico, gli show non ci piacciono, abbiamo bisogno di senso dello stato e di serietà".

Povero Montezufolo, bistrattato e incompreso, populista quanto basta ma con 5 miliardi di euro in saccoccia grazie al cuneo fiscale. Me lo vedo con l'occhietto lacrimoso e la domanda:

"Qual è, mi chiedo, la maledizione di questo paese che non riesce a attrarre investimenti come gli altri paesi europei?"

Ma secondo te un investitore straniero mette grandi quantità di denaro in un paese dove il falso in bilancio non è nemmeno più un reato e si fa fatica a liberalizzare perfino il taxi?

ErlkoniG


sfoglia     maggio        luglio
 

 rubriche

Diario
Politica Interna
Politica Estera
Economia
Etica e Società
Ambiente ed Energia
Cultura

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Blog Libero
ComiComix
Giornalettismo
Il vaso di Pandora
LiberoWeb
Peace Reporter
Terror Pilots
Virtualblog
Zarathustra

Castenaso Forever
Eclissi di Sole
ErlKonig
L'opinione di Fabio
Letizia Palmisano
Lou Mogghe
Parte Attiva
Pistorius
PoliticaOggi
Rinascita Nazionale
Tilt 64

Blog letto 328344 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom